Helsinki, la cubista.

A Helsinki chi ama l’architettura trova cibo per la mente.  Gli stili vanno prevalentemente dal Neoclassico al Postmoderno.   Quello che mi colpisce di piu’ e’ comunque il tardo-Liberty che vira verso il Cubismo.  Mi affascinano i decori e i dettagli dei palazzi:  essenziali e rigorosi,  pur ammiccando alla leggerezza.

ate9[1]

ate20[1]

ate11[1]

Chi ama questo stile, trovera’ molti spunti in questo post.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Chiude questa serie, l’ennesimo meraviglioso portone:

ate25[1]

 

Helsinki,  the Cubist.

Helsinki is an open air architecture manual:  whoever likes this art will find here food for thought.  Being it quite a new city,  you will find from Neoclassical style to Post-modern.  Personally,  I am attracted by what the Finns call the Funkis style:  a mixture of Cubism and Liberty,  light and heavy,  floral and severe at the same time.

 

****

 

 


3 risposte a "Helsinki, la cubista."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...