Crackers.

DSCN3365

DSCN3366

Ultimamente,  in Finlandia vanno di moda i crackers a base di semi vari – se ne trovano moltissime varieta’ sul mercato.  Nelle mie foto ne vedete un bell’assortimento:  avena,  grano saraceno e sale marino,  semi di zucca e lino,  chia,  quinoa,  girasole…e molti altri.

DSCN3367

DSCN3368

Di certo i crackers di questo tipo sono piacevolmente croccanti e si mangiano volentieri.  Sono anche sani:  sono quasi tutti senza glutine e contengono fibra,  proteine e carboidrati,  ad esempio.  Un lato negativo e’ l’ammontare di calorie:  500 circa per 100gr di prodotto.

DSCN3369

DSCN3370

DSCN3371

Come da noi in Italia oggigiorno,  anche in Finlandia le aziende ci tengono a far sapere che il prodotto e’ stato confezionato usando solo materie prime nazionali:  lo dice il bollino qui sotto!

DSCN3373

Crackers.        

In Finland lately it is fashionable to crunch a new appetizing type of crackers particularly rich in seeds.  Many types of seeds and many combinations are available:  sunflower seeds,  oats and flax;  pumpkin seeds,  chia,  quinoa,  seasalt and buckwheat…

They are all quite good and pleasantly crunchy:  you eat them willingly.  They are healthy as well:  the amount of fibre,  proteins and carbohydrates is remarkable.  Many are gluten-free too.  Unfortunately the amount of calories is the negative aspect:  100 grams produce contain about 500kcal.

Finally,  as happens in Italy,  also in Finland food companies carefully let consumers know that the product is manifactured out of locally sourced ingredients only.

 

****

 

Linked to:  WATW.  My Corner of the World.

Posted in CiboContrassegnato da tag

34 risposte a "Crackers."

  1. I’m thinking I would like these! Off to the shops …………..oh, wait!

    Cheers – Stewart M – Melbourne (ps: how are things in your neck of the woods?)

    Piace a 1 persona

  2. Slurp, adoro i semi! E per l’invidia di molti faccio piuttosto fatica ad ingrassare, basta che non esageri con costanza davvero spropositata. “Per fortuna” la tentazione è spesso frenata dal cercare di risparmiare spese superflue il che, probabilmente, rende il periodico sfizio ancora più sfizioso! E poi, forse, mangiarli tutti i giorni li renderebbe meno golosi. …forse!

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...