Passeggiata mattutina.

Chi vuole fare attività fisica nella natura, in Finlandia trova ampi spazi.  Le foto si riferiscono ad uno degli itinerari in mezzo ai boschi che circondano casa nostra. Quando si esce a camminare,  è meglio portare anche i bastoncini da nordic walking,  perche’ è un’attività piu’ completa: si allenano anche le braccia e i muscoli addominali;  inoltre i bastoncini agevolano le salite e sono utili in inverno se capita di trovare del ghiaccio.

pas1

Naturalmente  si puo’ fare sport all’aperto con ogni tempo,  perche’,  come sostengono i Finnici,  se tu aspetti il bel tempo  qui puoi aspettare anche tutta la stagione! L’importante è avere l’abbigliamento adatto: tecnico, come gli sciatori, leggero, caldo e multistrato.

C’è anche un proverbio che dicono loro stessi per spronarsi ad uscire e vincere la pigrizia: “Non esiste il brutto tempo, esistono solo i vestiti inadatti”.

pas2-jpgx

pas3

pas4-jpgx

Una curiosità: la mia ombra a mezzogiorno di un giorno di inizio gennaio, quindi molto vicino al solstizio d’inverno, il 21 dicembre;  per dare l’idea di quanto il sole sia basso sull’orizzonte e di quanto le giornate siano corte da queste parti.

pas5

Proprio a  causa di questo fenomeno,  la terra degli  Inuit  viene chiamata  “il Paese dalle ombre lunghe”.  Naturalmente  siamo ben oltre la Finlandia: da qui al polo nord,  infatti,  ci sono ancora  oltre 3.000 chilometri!

Morning fit-walk. If you like walking, training or keeping fit in the nature,  in Finland you will find many opportunities.  (These photos were taken in the forests around our house).  In winter,  as well as in summer,  nordic walking is better than just walking,  because it trains more muscles and the sticks may be useful in case of ice.  It is important to have correct clothes;  technical equipment is the best:  warm and light.  As the Finns say:  there is never bad weather,  there are only bad clothes!  A curiosity:  in the last photo my shadow at midday on an early January day,  just to show how short days are  in winter in the north.  For this reason the land of the Inuit is nicknamed “the Land of the long shadows”.


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s