Angoli di Garda.

(English text at the bottom)IMG_1430

Oggi vi offro qualche scorcio della graziosa cittadina di Garda,  antico villaggio di pescatori e oggi perla turistica sul lago omonimo,  che è il più esteso d’Italia,  con i suoi 370 kmq.

Oltre alla chiesa parrocchiale,  denominata:  la Pieve,  che vedete in questa prima foto,  ci sono alcune altre chiesette secondarie, immerse nella rigogliosa vegetazione, testimonianze antiche della fede delle popolazioni locali.

chiostro (11)

IMG_1597

img_1448

Garda è famosa per lo spuntone di roccia dalla forma particolarmente appariscente che vedete nella prossima foto. Si chiama semplicemente:  la Rocca ed è alto circa 300 mt.  La Rocca è importante perchè alla sua sommità si sono trovate tracce dei primissimi insediamenti umani preistorici in quest’area e perchè dal baluardo che vi fu costruito in epoca longobarda denominato “warda” o “warde”,  la cittadina e l’intero lago hanno poi preso il nome.

IMG_1504

Ai vostri piedi, sotto gli alberi, una mappa informale del lago con i paesi più importanti:  riconoscete sicuramente i nomi di Sirmione,  Salò,  Gardone,  Riva.

IMG_1503

Un’occhiata alla fauna locale:  un Passerotto e un Cannareccione strillano la propria euforia primaverile…

IMG_1486

rum (19)

IMG_4086

Ed infine una veduta notturna.



Corners of Garda.

Let us go,  then,  you and I,  kind readers,  through the narrow streets of Garda,  once again.  Garda is the name of a small town,  former fishing village and nowadays touristic gem on the shore of the lake which bears its name.  Lake Garda is the widest in Italy,  with its 370 square metres’ area.

Besides the parish church named:  Pieve,  which you can see in my shots above,  a few other smaller churches are scattered among the vegetation in the town surroundings.  (We will visit them another time).

Garda is also famous for the steep rock at its south border,  for its outstanding profile.  This promontory,  which is about 300 metres high,  is simply called:  la Rocca (the Rock).   It is an important highlight as on its summit the earliest traces of prehistoric human settlements were found.  Thanks to this rock Garda and the whole lake got their name,  as in the Lombard time they built a fortress there and named it “warda” or “warde”,  thus meaning:  overlooking and guarding the territory.

In the next shot:  at your feet, underneath the trees, an informal map of the lake with the top towns.  Many of you will recognize the names of Sirmione,  Salò,  Gardone,  Riva.

A look at the local fauna:  a Sparrow and a Great reed warbler are crying out their spring euphoria…

Finally,  a night view.

****

.

Linked to:  Friday Bliss.


42 risposte a "Angoli di Garda."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...