L’ospedale di Vincent.

A Saint-Remy-de-Provence si trova il monastero-casa di cura di St. Paul de Mausole,  dove il pittore Van Gogh fu ricoverato per qualche tempo.  La struttura e’ ancora dedicata alla guarigione dell’anima tramite art-therapy.

vi1

vi8

La statua dal viso sofferente che si trova nel  vialetto d’ingresso.

vi2

Nei giardini della struttura,  incluso il chiostro,  si coltivano tuttora moltissimi fiori;  qui il pittore ha dipinto oltre 150 tele e,  fra gli altri capolavori,  i famosissimi  “Iris”.

vi

vin

Un altro intenso angolo del giardino.

vi3

La stanza di Vincent,  le vasche da bagno e una sedia a rotelle dell’epoca.

vi4

vi5

vi7

La frase significa:  “Se varro’ qualcosa in seguito,  vuol dire che valgo anche adesso,  perche’ il grano e’ sempre grano,  anche se la gente all’inizio pensa che sia erbaccia”.

Vincent’s hospital.    The monastery of St. Paul de Mausole,  in Saint-Remy-de-Provence,  is the mental hospital where Vincent Van Gogh was confined for a year.  The structure is still nowadays a psychiatric health institution,  dedicated to art-therapy.  In the garden,  a statue of the painter tries to convey the idea of his suffering.  All around the place there are lots of flowers,  for instance in the cloister.  Here Van Gogh painted furiously many masterpieces,  including the famous “Irises”.  Vincent’s room,  bath tub and a wheel-chair.

 

****

 


2 risposte a "L’ospedale di Vincent."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...