Novembre 2019.

2019nov

Un mese nelle mie foto:

Adesso e’ il momento dell’anno in cui le giornate sono cortissime e prima che arrivi il 21 dicembre,  il giorno del solstizio,  si accorceranno ulteriormente.  E’ il momento piu’ delicato per chi soffre di depressione stagionale o di metereopatia,  oltre che di vera
e propria depressione,  naturalmente.  I medici consigliano
comunque di uscire all’aperto nelle ore centrali della giornata,  con qualsiasi tempo,  per cercare di fare il pieno di luce naturale.  Purtroppo non e’ sempre possibile,  per chi lavora,  ma la luce naturale fa bene anche alla sintesi della vitamina D,  cosi’ importante per il corpo umano.  I finlandesi per fare fronte al buio incipiente hanno già allestito luminarie di Natale nei giardini e arricchito l’arredamento delle case con candele, lumini, tealights…

Questo novembre e’ stato poco freddo nella Finlandia meridionale,  anzi,  è stato piuttosto piovoso e buio:  l’aria calda che saliva fin qui dal bacino del Mediterraneo ha portato piogge e temperature sui 7 gradi.  La minima notturna toccata e’ stata -8 C.  Abbiamo anche avuto le prime spruzzatine di neve,  che poi pero’ si e’ sciolta quasi subito;  la neve aiuterebbe molto a rischiarare le lunghe notti artiche.

In Italia ha portato parecchia pioggia,  la quale ha provocato i danni ingenti che tutti sappiamo,  in gran parte comunque dovuti indirettamente anche all’incuria dell’uomo:  le immagini di Venezia e Matera sono apparse anche sui quotidiani finlandesi.  Va detto che la pioggia a Novembre non dovrebbe coglierci di sorpresa,  tanto piu’ che era necessaria dopo la calda estate scorsa, quando nelle campagne veronesi ad esempio si erano registrate morie di pesci a causa dei livelli bassi di fiumi e torrenti.  (Fonte: il quotidiano L’Arena).

Notiziona del mese:  la Nazionale finlandese ha conquistato il diritto a partecipare ai prossimi Campionati Europei di calcio,  avendo battuto il Liechtenstein.  E’ la prima volta nella storia!  Il calcio non e’ molto seguito ne’ praticato,  qui,  ma questa notizia ha fatto letteralmente impazzire i tifosi.

DSCN4000

Curiosita’:  Artek in mostra a Treviso fino all’8 dicembre.  Artek e’ azienda leader nella produzione di mobili e complementi d’arredo,  fondata dal grande architetto Aalto nel 1935.  Ecco il link dal sito Cultfinlandia:  http://www.cultfinlandia.it/una-mostra-artek-a-treviso/

E il link al sito di Artek:  www.artek.fi/en/company/about

Un reblog che riguarda l’argomento:  scuola;  grazie agli amici de la Rondine. rondine.fi/2019/11/listruzione-italiana-guarda-alla-finlandia/

DSCN3801

Grazie a tutti di seguirmi e come sempre benvenuti ai nuovi followers!

 

A month in my photos: 

It is now the moment of year when days are the shortest and will get even shorter from now to the winter solstice on December 21st.  it is now a very delicate moment for people who suffer from seasonal depression or meteopathy or real depression,  of course.  Experts recommend to spend some time outside in the open air to enjoy the natural daylight anyway,  in any weather,  even though it is not always possible if you have to work.  On the other hand,  natural light helps avoiding lack of vitamin D,  so important to human body.  Finnish people have already decorated their gardens with Christmas lights and their homes with candles and tealights,  just to face the long dark hours.

This month of November was not so cold in south Finland.  The warm air circulation from the Mediterranean area brought mild temperatures and rain so far as here;  most of the month we had afternoon temperatures around 7C,  44.6F.  The minimum night temperature was -8 C,  17.6 F.  We have also had the first snow dustings,  although they melted away too quickly:  snow helps a lot to light up the long arctic nights.

In Italy november brought massive rainfalls,  with the consequences that we all know,  mostly due to our own carelessness towards the environment:  images of Venice and Matera appeared in the Finnish newspapers too.  Rain should not surprise us in November,  it is its season;  moreover:  it was necessary,  after the hot summer we had.  I read in a local newspaper that fish suffered lack of water in the rivers and streams of the countryside around Verona and died in numbers.  (Source:  L’Arena).

Breaking News:  For the first time in its history the Finnish National soccer team will participate the 2021 European Championship!  The win in the round against Liechtenstein won them a place in the continental games.  Soccer is not followed very much or practised here in Finland but supporters got literally crazy about the news.

For my Italian readers I offer a couple of reblogs to read:  one tells about the Artek company being on show in Treviso.  Artek is a Finnish company producing furniture and design accessories founded by archistar Alvar Aalto in 1935.  For you the link to Artek homepage:  www.artek.fi/en/company/about

 

Thanks for following my adventures and welcome to the new readers!

 

****

 

Linked to:  Pieni Lintu’s Kollaasihaaste.


33 thoughts on “Novembre 2019.

  1. Ciao Luisella ma quante notizie!!! Io soffro tremendamente l’inverno ma soprattutto il buio, non ho vitamina D nel mio corpo e sono perennemente imbottita di integratori che non fanno assolutamente nulla perché solo il mio amato sole riesce a farmi fare il pieno. Per fortuna in Italia le ore di luce sono molte di più altrimenti dovrei davvero migrare per sopravvivere. Bellissima foto della cinciallegra amica mia, l’adoro!! Sai che è già arrivato a “casa” il mio pettirosso? Ha ritrovato la sua casetta, i suoi semini e il nostro bentornato!! Un abbraccio! Ale

    Liked by 1 person

  2. La carenza di vitamina D è abbastanza comune, dopo una certa età…in compenso in estate ne facciamo scorta. 🙂 L’uccellino è una Cinciarella, per essere precisi, un po’ più piccola e più blu della Cinciallegra. Anche a VR è tutto un cantar di Pettirossi…che bello!! Buon sabato a te e grazie mille!

    Liked by 1 person

  3. Certo stare al buio per tanto tempo può davvero creare problemi a qualcuno, ma come dici tu ci si abitua. E l’idea di andare in letargo non è poi male. Penso che una volta superato l’adattamento tutto diventa più facile, o no ? Oltre il lavoro come si passano le giornate al buio ? Quali sono i passatempi? Un caro saluto Luisella. Isabella

    Liked by 1 person

  4. La vita non si ferma, cara Isabella, anche perchè tutti siamo abituati e andiamo avanti con le nostre occupazioni. Dirò di più: se chiedi ai finlandesi, ti diranno che dopo 6 mesi di sempre luce, amano vedere un po’ di buio e viceversa. In questo modo abbiamo davvero le stagioni. Buona giornata a te!

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s