Un mercatino innevato (part 2).

*please scroll down for English version*IMG_8667

Continuando a parlare del mercatino di Lohja,  oggi vorrei soffermarmi sui prodotti in vendita:  con mia personale grande soddisfazione erano tutti prodotti di artigianato locale o alimentari.  Che bello!

La prima bancarella che vedete vende granaglie e semi per gli uccellini,  addirittura mazzi di avena da appendere.

IMG_8634

Qui di seguito gli addobbi in rami di abete intrecciati…

IMG_8670

…il venditore di miele,  altro prodotto a km zero.

IMG_8674

Ci sono bancarelle che vendono manufatti d’abbigliamento in lana,  lana cotta e feltro.  Inoltre si trovano bancarelle di attrezzi,  utensili per la casa o strofinacci,  candele,  manufatti come cassette o cesti o altri prodotti in legno,  giocattoli in legno,  ancora decori in carta,  in vetro,  in ceramica,  artigiani del ferro battuto e perfino vendita di frutta secca e fresca.

IMG_8638IMG_8685IMG_8687IMG_8678

Infine,  non mancano certo gli stand alimentari:  si possono degustare tantissime specialita’ natalizie finniche,  dal porridge di riso al maiale rosolato (tipo porchetta),  al salmone fiammeggiato,  al glögi,  che e’ una bevanda calda simile al vin brule’,  ma spesso analcoolica a base di frutti di bosco.

IMG_8672IMG_8673IMG_8728IMG_8675IMG_8640IMG_8663

E la mia foto piu’ simpatica di questo post:  un venditore che sembrava proprio un folletto uscito da un libro di fiabe…

IMG_8666



A Snowy Market  (part 2 ).

Continuing to talk about the Lohja market,  today I will show you a selection of the products for sale:  I was happy to see that  they were all local handicraft or food products!  How wonderful!

The first stall you see sells grains and seeds for birds,  even bunches of oats to hang.

There are stalls selling wool,  boiled wool and felt clothing.  There are also stalls selling tools,  household utensils or table cloths or towels,  candles,  artifacts such as boxes or baskets or other wooden products,  wooden toys,  decorations in paper,  glass,  ceramics,  wrought iron craftsmen and even dried and fresh fruit.  As you can see from my photos,  at the market you could buy honey as well,  again locally produced,  or decorations in intertwined fir branches…

Finally,  let’s check the food stands:  you can taste many Finnish Christmas specialties,  from rice porridge to roasted pork,  to flamed salmon,  to glögi,  which is a hot drink similar to mulled wine but often non-alcoholic,  made with wild berries.

My parting shot is the best in this post:  a seller who intentionally looks like a dwarf from a fairy tale.

****

 


55 risposte a "Un mercatino innevato (part 2)."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...